Sign in

Martino Pietropoli

If we all meditated, the world would be a better place

Every day, for the past few months, I look forward to midnight. At that time, in total silence, I meditate.

I’ve never done it before or maybe tried it once, without any guidance and therefore getting nervous after five minutes. It can happen if no one explains it to you and you’ve only seen movies where people who meditate levitate and defeat imaginary dragons with only the power of their own mind. The truth is that meditation is not exactly that. …


C’è una qualità di questa foto che è pittorica, e non è voluta dal suo autore, cioè da me. Io non ho fatto altro che inquadrare e scattare ma il resto l’ha fatto l’iPhone. C’è che per permetterti di realizzare una foto in condizioni di scarsissima illuminazione ne scatta una serie e poi le compone insieme, aggiungendo luce dove e come può, e poi mettendo tutto assieme attraverso calcoli e operazioni. La cosa non mi stupisce: il processore lo può fare, istruito bene lo fa ancora meglio.

La cosa che invece mi stupisce è un’altra, o forse sono due. …


Almeno fino a questo punto, e limitatamente a una cosa

La storia è semplice: da anni disegno e da qualche mese ho cominciato a vendere i miei disegni. O opere o quadri o come le si vuol chiamare.

A marzo ho aperto un negozio su Shopify. Mi c’è voluto un bel po’ di tempo per farlo, non sapevo niente di inventari, stampatori, consegne, fisco legato a quel settore, marketing, soprattutto marketing. Umilmente, silenziosamente ho fatto una cosa che alla fine amo fare: ho studiato.

A oggi, dopo qualche mese, posso dire che è un discreto fallimento. Pochissime vendite, traffico modesto, tentativi continui di rilancio.

Mi sono dato diverse risposte e…


(And from meditation)

I’ve been meditating for some time. I’ve never done it before and I can’t say I’m an expert, not even close. Meditating with a certain constancy, however, has allowed me to focus on some characteristics in which those who meditate can recognize themselves or which, I hope, will induce others to try.

What follows is not the word of an expert, but only a set of observations collected in a scattered form. However, if they can ignite the curiosity of some, I think it is worth collecting them here.

1. There is no one way

There is no one right way to meditate but there are…


(E dalla meditazione)

Come ho già scritto, da qualche tempo medito. Non l’avevo mai fatto prima e non posso dire di esserne un esperto, neanche lontanamente. Meditare con una certa costanza mi ha permesso però di mettere a fuoco alcune caratteristiche nelle quali chi medita potrà riconoscersi o che, spero, indurranno altri a provarci.

Ciò che segue non è quindi la parola di un esperto ma solo un insieme di osservazioni raccolte in forma sparsa. Potrebbero lasciare indifferenti, innervosire qualcuno, essere inutili per altri. …


Del bullismo e della sua funzione sociale

Ho un rapporto conflittuale con il bullismo, e non nel senso che non so condannarlo e non capire che è sbagliato. Questo è ovvio, almeno per me. Il conflitto nasce dal fatto che non sono certo che abbia sempre una funzione negativa per la crescita personale. In sé e per sé è sbagliato e negativo ma come sempre contano le cose e gli effetti che producono. Come sempre non conta quello che ti succede ma come lo affronti e come lo rielabori.

La mia prima esperienza con il bullismo risale alla 5a elementare, forse anche prima. Fu un atto di…

Martino Pietropoli

Architect, photographer, illustrator, writer. L’Indice Totale, The Fluxus and I Love Podcasts, co-founder @ RunLovers | -> http://www.martinopietropoli.com

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store